Premio Letterario per ragazzi  -Don Giuseppe Pensabene-  A.S. 2021-2022 III Edizione

Premio Letterario per ragazzi -Don Giuseppe Pensabene- A.S. 2021-2022 III Edizione

La Parrocchia Santa Maria della Candelora di Reggio Calabria, con il patrocinio del Centro...

Ripresa delle Celebrazioni con il Popolo

Ripresa delle Celebrazioni con il Popolo

Comportamento da adottare per l'accesso in chiesa Se sei stato con persone positive al...

  • Premio Letterario per ragazzi  -Don Giuseppe Pensabene-  A.S. 2021-2022 III Edizione

    Premio Letterario per ragazzi -Don Giuseppe Pensabene- A.S. 2021-2022 III Edizione

  • Centenario della nascita di mons. Pensabene - 27 novembre 2021

    Centenario della nascita di mons. Pensabene - 27 novembre 2021

  • Ordinazione Diaconale - 4 dicembre 2021

    Ordinazione Diaconale - 4 dicembre 2021

  • Ripresa delle Celebrazioni con il Popolo

    Ripresa delle Celebrazioni con il Popolo

   

Messaggio Arcivescovo

(cliccando qui è possibile scaricare la lettera)

Reggio Calabria, 15 maggio 2020

messaggio arcivescovo corona Pagina 1Carissimi fratelli e sorelle,
Lunedì 18 dopo circa tre mesi di quarantena a causa del coronavirus, riprende il nostro cammino pastorale pur con tutte le precauzioni e condizionamenti che la prudenza ci detta per la situazione di pandemia ancora purtroppo, in atto.


All inizio di questo terribile e drammatico flagello tanti di voi a voce e :per iscrit ­ to mi hanno chiesto se questo fosse un castigo di Dio per punire i nostri peccati e per risvegliare le nostre coscienze ad intraprendere un cammino di conversione. Ho risposto a tutti in privato e in interventi pubblici che nessuno di noi ha il filo diretto con il Padre eterno e può dire quindi con esattezza quale possa esser il pensiero di Dio e il suo agire nei confronti dei singoli e della storia umana. Ma ho anche chiarito senza alcuna esitazione che a nessuno sarebbe stato leci­ to immaginare che dietro il dramma di questa pandemia, avrebbe potuto celarsi il volto di un Dio terribile e sadico, che utilizzasse la paura o la morte per rimet­ tere in carreggiata i suoi figli, anche qualora questi avessero bisogno di correzio­ ne e di conversione. Gesù è venuto a rivelarci il volto di un Dio che è Padre e per questo, non terrorizza i suoi figli, giocando, quasi con la loro vita. Oggi ri­ badisco con più convinzione la mia opinione sull'accaduto; però non posso man­ care di esortare me stesso e tutti voi a dare di ogni avvenimento una lettura di fede, perché è solo così che possiamo trarre frutto da qualunque cosa accada nel­ la nostra vita personale e nella storia di tutti gli uomini.


Alla luce di questa osservazione preliminare vi suggerisco alcuni punti per una ripresa fruttuosa della nostra vita diocesana.


1.I rischi non sono cessati; perciò vi esorto anzitutto ad essere docili alle disposi­ zioni che ci sono state date. on prendete come gesto di scortesia la fermezza con la quale dobbiamo curare la prudenza di questo avvio. Il numero dell'accesso dei fedeli in chiesa è limitato a causa del rispetto delle distanze: alla porta delle vostre chiese è esposto un documento redatto dai vostri parroci e ratificato dalla firma del Vicario Generale che precisa questa cosa. Raggiunto quel numero non può entrare più nessuno, nemmeno una persona. Il rigore della legge deve essere osservato.


2.Ringraziamo e preghiamo il buon Dio e la Madre della Consolazione per aver­ ci preservati dalla tragedia vissuta in altre parti d' Italia. Ringraziamo e preghia­ mo per chi ha lavorato per prevenire e curare: medici, infermieri, volontari forze dell ordine politici e amministratori.
Preghiamo per quanti sono stati provati dalla malattia dalla morte di qualche per­ sona cara, dalla ristrettezza economica e forse dalla perdita di lavoro a causa di questa pandemia.

3. In realtà non riprendiamo il cammino da dove l'abbiamo interrotto perché in questi mesi anche se in modalità diverse, 1 attività pastorale è continuata attra­ verso i mezzi di comunicazione sociale: è continuata la preghiera 1 annuncio della Parola, la catechesi a piccoli e adulti i consigli pastorali le attività di grup­ po. Ringrazio tutti voi sacerdoti, catechisti, collaboratori e animatori per aver permesso tutto questo con la vostra disponibilità e il vostro servizio; in particola­ re ringrazio gli Animatori della cultura e della comunicazione delle nostre par­ rocchie che con zelo ed ingegno si sono occupati di trasmettere in streaming le liturgie celebrate senza concorso di popolo.


4. Un ringraziamento particolare lo rivolgo ai volontari della Caritas per il servi­ zio prestato ai più poveri, mettendo a serio rischio la loro stessa salute.


5. Ringrazio inoltre .i nostri uffici diocesani, che hanno saputo sostenere ed orga­ nizzare il pur limitato lavoro pastorale e caritativo delle parrocchie. E dopo di loro ringraziamo anche i responsabili dei gruppi ecclesiali che hanno saputo te­ nere uniti tutti i loro associati.


6. Il primo passo che dobbiamo fare all'inizio di questo tempo nuovo è quello di non sciupare tutte le sofferenze e le ricchezze accumulate in questi lunghissimi giorni.
In tutte le comunità riunitevi appena potete, per fare un bilancio delle esperienze fatte e ripartire da questa analisi per correggere ciò che eventualmente nel pas­ sato della nostra vita di fede o in comunità non fosse andato bene, e impostare meglio il futuro.


7. Per questa riflessione vi propongo alcuni punti che potrete condividere tra voi e con i vostri sacerdoti:
     a. il problema di Dio e della fede, come ' chiave" per affrontare i problemi della vita;
    b. privazione dell'Eucarestia e riscoperta di essa come evento di grazia per la co­munità nel giorno del 
       Signore;
    c. la lettura della Parola e la preghiera comune in famiglia; .
    d. l'opportunità di concedersi più spazio per le relazioni familiari e sociali;
    e. la valutazione di ciò che è essenziale e ciò che è secondario nella vita;
    f. maggiore attenzione al bene comune;
   g. rilancio della solidarietà, che è stata la riscoperta più bella in tutto il tessuto sociale e nazionale;
   h. la precarietà della vita e l'apertura all'eternità;
   i. Vi esorto in particolare, a riconsiderare tutti il valore della nostra fede:
      - ponendo al centro Gesù;
     - sviluppando il bisogno di sentirsi Chiesa;
     - costruendo assieme la comunità collaborando tutti.


8. Ripartendo dobbiamo considerare
    a. che alcune attività pastorali sono ancore sospese e rimarranno tali almeno sino a settembre:
       cresime e prime comunioni· feste patronali e processioni.
    b. altre dobbiamo studiare come rilanciarle.


9. Torniamo a guardare con fiducia e speranza al nostro Seminario. I nostri semi­ naristi, durante questo periodo, hanno preferito - tranne pochi e per esclusive ne­ cessità familiari - rimanere, con coraggio in Seminario assieme ai loro Formatori ed hanno accompagnato per tenerli vivi, i gruppi che già seguivano in Parrocchia. Adesso dobbiamo guardare alle prossime Ordinazioni, (speriamo a fine giugno) che sono un dono di Dio per la nostra Chiesa ma anche ai nuovi ingressi che ci facciano guardare con fiducia al futuro.


10. Per ultimo ricordiamo che la ripresa economica sarà difficile. Cercheremo di venire incontro per quel che possiamo, con i soldi dell'8x1000, che voi avete assegnato alla Chiesa Cattolica con la vostra sottoscrizione, per far ripartire alcune piccole realtà in sofferenza economica. I bisogni però sono tanti.
Io propongo altre due iniziative a livello diocesano già sperimentate:
     a. manterremo aperto ancora l'IBAN della Caritas: chi vorrà inviare qualche offerta per aiutare i più bisognosi potrà farlo in qualsiasi momento.
    b. se qualche famiglia volesse adottare una famiglia bisognosa può segnalarlo direttamente a me scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Io vi metterò in contatto con i vostri parroci o con quelli delle famiglie bisognose segnalate, o ancora qualora ci sarà accordo tra le due famiglie, metterò direttamente in contatto le parti interessate.


Carissimi
quest'anno non abbiamo potuto lavorare con intensità attorno alle indicazioni pastorali elaborate dopo il convegno di settembre 2019. Il prossimo mese di settembre non ci sarà convengo pastorale e non verranno emanate nuove indicazioni pastorali. Viene confermato, perciò, tutto ciò che era previsto per l'anno che volge al termine: riprendiamo in mano allora le indicazioni di questo anno e ripartiamo con entusiasmo nell'attesa di individuare le forme più opportune e condivise per ri­ lanciare quanto ci siamo prefissi ad inizio d'anno, appena potremo discuterne riunendo i Consigli Diocesani Pastorale e Presbiterale.
Affidiamoci a Gesù a Maria ai nostri Santi Protettori e partiamo con fiducia e speranza. Il Signo­re è con noi e non ci abbandona.

p.Giuseppe
Vostro Vescovo

   

premio-letterario-per-ragazzi-don-giuseppe-pensabene-a-s-2021-2022-iii-edizione La Parrocchia Santa Maria della Candelora di Reggio Calabria, con il patrocinio del Centro Internazionale Scrittori Calabria (CIS Calabria) e in...

connessi-serenamente-in-reteIncontro di formazione per i GENITORI Un incontro che ha l'obiettivo di fornire ai genitori uno strumento per educare ad un uso sicuro della...

appuntamenti-della-settimana Venerdì 7 maggio alle ore 19:00 in Cattedrale: veglia in preparazione all'oridnazione sacerdotale di don Antonio Circosta, don Davide Amadeo, don Davide...

cresime-2021 Pubblicate, in Archivio Fotografico, le fotografie della celebrazione del Sacramento della Confermazione. Una versione ad alta risoluzione per la...

ordinazione-sacerdotaleCon immensa gioia accogliamo la notizia dell'ordinazione diaconale del nostro carissimo Davide Tauro. Insieme a lui ringraziamo il Signore per questo...

15esimo-anniversario-sacerdotale-don-luigiTutta la comunità parrocchiale di Azione Cattolica vuole esprimere sinceri auguri di buon anniversario sacerdotale al proprio parroco don Luigi...

ripresa-delle-celebrazioni-con-il-popolo Comportamento da adottare per l'accesso in chiesa Se sei stato con persone positive al SARS COV 2 ,torna a casa. Se hai sintomi influenzali o...

messaggio-arcivescovo(cliccando qui è possibile scaricare la lettera) Reggio Calabria, 15 maggio 2020 Carissimi fratelli e sorelle,Lunedì 18 dopo circa tre mesi di...

aiuto-per-i-bisognosiIl tempo che stiamo vivendo è particolarmente difficile: tante situazioni ci fanno preoccupare e soffrire,più che mai abbiamo bisogno di ascoltare parole...

pensieri-scout-in-periodo-di-coronavirus Noi scout del clan RC3 abbiamo pensato di condividere con voi alcuni dei nostri pensieri riguardo questo periodo così...

convegno-pastorale-diocesano"SIATE CITTADINI DEGNI DEL VANGELO" (Fil. 1,27) "NON LASCIAMOCI RUBARE LA SPERANZA" Papa Francesco   Il Convegno si svolgerà come al solito...

candelora-cup-2019 Galleria fotografica

premiazione-concorso-letterario-per-ragazzi-“don-giuseppe-pensabene”Si svolgerà lunedì 3 giugno alle ore 19.00 nel saloncino parrocchiale della Candelora la premiazione dei partecipanti al concorso letterario per ragazzi...

ciao-franca,-grazieReggio Cal. 29.8.2014 Io Franca Aspra voglio salutare e ringraziare i miei parenti, gli amici e le amiche particolarmente quelli dell'Azione Cattolica...

percorso-di-quaresima-per-i-ragazzi Nel corso delle 5 domeniche della Quaresima, i ragazzi saranno coinvolti nella preparazione di una tavola che sia specchio dell’altare e dei vari...

quaresima-2020        Scarica i commenti della Via Crucis Parrocchiale Stazioni Via Crucis  Via Crucis del 28 Febbraio ...

messaggio-del-santo-padre-per-la-quaresima-2019«L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio» (Rm 8,19) Cari fratelli e sorelle, ogni anno, mediante la Madre...

“san-gaetano-catanoso-nella-realtà-reggina-di-ieri-e-di-oggi”In occasione del 140° anniversario della nascita di S. Gaetano Catanoso, il Club SERRA Reggio Calabria in collaborazione con la Parrocchia della...

il-battesimo-la-carta-d-identità-del-credenteCarissimi.con un po’ di ritardo sui tempi previsti vi consegno questo sussidio sul Battesimo da utilizzare sia nella Parrocchie, dai sacerdoti, catechisti...

premio-letterario-per-ragazzi-don-giuseppe-pensabene-bando-2019La Parrocchia Santa Maria della Candelora e la Comunità MASCI Rc5 "Don G. Pensabene", con il patrocinio del Centro Internazionale Scrittori Calabria e in...

messaggio-per-il-natale-2018«Il mistero del Natale è anche impegno e lotta» Carissimi, in occasione del Santo Natale, assieme agli auguri di gioia e di pace, voglio anche...

percoso-di-avvento-per-i-ragazziIl cammino di Avvento è incentrato sulla figura di Simeone, ebreo, “uomo giusto e timorato di Dio”. Insieme a Simeone, i ragazzi sperimenteranno...

orientamento-pastorale-2018-19Carissimi sacerdoti, diaconi, religiosi, fedeli tutti.Terminati i consueti incontri con le varie zone pastorali, con il consiglio delle aggregazioni...

25-anniversario-di-sacerdozio-di-don-sasàAncora una volta ci ritroviamo insieme a Te, intorno all’altare, per rendere grazie al Signore per i doni che copiosamente il suo amore ha profuso alla...

cittadini-trasparenti Vivere da immigrati a Reggio Saloncino parrocchiale, 8 giugno 2018 ore 19:00

la-via-di-san-paolo“La via di San Paolo”: Da lunedì 9 aprile le Lectio Paoline, un cammino spirituale sulla figura di San Paolo Da Lunedì 9 aprile sarà avviato il...
   

Orario Messe Estivo  

Feriali
19.00
Pre Festivi
19.00

FESTIVI
08:00 - 09.30 - 19.00 

   

In Evidenza  

indicazione covid parrocchiaComportamenti per accesso
in parrocchia

   

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire

   

Liturgia di Oggi  

   

Su Facebook  

   
   

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al solo fine di migliorare la navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio .

Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici, che hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento:

- Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione e migliorare l'esperienza di navigazione dell'Utente;

- Cookie analytics, che acquisiscono informazioni statistiche sulle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;

- Cookie di funzionalità, anche di terze parti come Google, Facebook, Twitter , Youtube, AddThis, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.

Questi cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. In ogni caso l'Utente ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser.

© Parrocchia Santa Maria della Candelora - Via Domenico Romeo n.5 - Reggio Calabria

Login Form