AVVISO IMPORTANTE

 

In ottemperanza all'ultimo Decreto della Presidenza del Consiglio e in sintonia con le disposizioni appena emanate dalla CEI, S. Ecc. Mons. Arcivescovo dispone che, fino al 3 aprile compreso, siano sospese le celebrazioni delle SS. Messe feriali e festive nel territorio della Diocesi di Reggio Calabria Bova. Per le celebrazioni dei funerali, l'Arcivescovo dispone che si faccia solo la benedizione della salma, a casa, esclusivamente con i congiunti ed in orario da concordare con la famiglia, rimandando ad altra data la Celebrazione eucaristica.


Questo, fino a nuova disposizione.
Contestualmente, Mons. Arcivescovo raccomanda che, ove possibile, siano mantenute aperte le chiese per la preghiera personale, fatte salve tutte le disposizioni e precauzioni precedentemente rese pubbliche.


Mons. S. Santoro,
Vicario generale
Arcidiocesi Reggio Calabria-Bova

 

tornate a trovarci seguiranno aggiornamenti

   

L’esigenza di una catechesi permanente che accompagni la crescita del cristiano nella fede, dall’infanzia all’età adulta, impone ad ogni comunità parrocchiale di elaborare un progetto catechistico ampio e diversificato con percorsi mirati di evangelizzazione.

In conformità con quanto suggerito dal “Documento di Base “ della catechesi, nella nostra Parrocchia sono stati attivati “itinerari di catechesi differenziata: per l’iniziazione alla vita cristiana e ai sacramenti del Battesimo, della Cresima e dell’Eucarestia; per la crescita e la maturazione nella fede particolarmente nell’età dell’adolescenza-giovinezza e per la specifica preparazione al sacramento del Matrimonio; per la formazione sistematica e permanente del cristiano adulto nella Chiesa”. (D.B.,7)

I percorsi in preparazione del sacramento del Battesimo, si rivolgono ai genitori dei battezzandi con incontri che mirano a rendere consapevoli le famiglie della responsabilità che si assumono scegliendo per i loro figli la fede cristiana : ad essi si chiede di andare oltre l’assolvimento di quanto necessario per garantirne il benessere fisico e materiale, perché la genitorialità cristiana comporta, anche e soprattutto, la cura e la custodia della crescita spirituale e morale dei figli, attraverso stili e comportamenti di vita familiare e sociale improntati alla testimonianza evangelica.

Per questa stessa ragione, anche gli itinerari catechistici in preparazione dei sacramenti della Riconciliazione e dell’Eucarestia, prevedono uno stretto rapporto con le famiglie che vengono direttamente coinvolte nel percorso di crescita spirituale dei figli , con incontri cadenzati in cui essi stessi interagiscono nell’azione di formazione insieme ai catechisti.

E’ importante, infatti, che si superi l’atteggiamento di delega , purtroppo radicato, che deriva dal considerare la Chiesa come l’unica agenzia educativa preposta alla formazione spirituale dei bambini e dei giovani, così come la scuola non è l’unico ente che deve interessarsi dell’istruzione e della crescita culturale dell’individuo. Nessuno può ritenersi escluso da un’educazione permanente che guarda alla formazione dell’uomo nella sua interezza e globalità e lo segue in tutte le fasi della sua vita, dall’infanzia all’adolescenza, dalla giovinezza all’età adulta fino alla senilità.

Da qui l’esigenza di catechesi specifiche che guidino anche la scelta adulta e personale della fede mediante il sacramento della Confermazione , accompagnino i fidanzati ad affrontare responsabilmente il Matrimonio e sostengano le Giovani Coppie nella formazione della famiglia.

Nella nostra Parrocchia, oltre la catechesi liturgica della messa domenicale e quella affidata ai gruppi associativi dell’Azione Cattolica , dell’AGESCI del Gruppo dei Medici “Padre Catanoso”, sono presenti percorsi specifici affidati a catechisti che si pongono a servizio della Comunità su preciso mandato del Parroco.

Percorso di Quaresima per i Ragazzi

Dettagli

quaresima19Nel corso delle 5 domeniche della Quaresima, i ragazzi saranno coinvolti nella preparazione di una tavola che sia specchio dell’altare e dei vari “oggetti” che lo caratterizzano e che il celebrante utilizza durante la messa. L’altare è una vera e propria mensa alla quale ciascuno di noi è invitato ogni domenica e rappresentare la preparazione alla Pasqua attraverso “l’evolversi dell’apparecchiamento” della nostra tavola.

 

 

 

 


I DOMENICA: “mettersi in cammino” (Lc 4, 1-13)
Come Gesù inizia il suo percorso di penitenza nel deserto, così anche noi ci mettiamo in cammino per iniziare la Quaresima nel segno della fede in un Cristo che non ci lascia soli.

Segno: i ragazzi troveranno una tavola apparecchiata con una tovaglia grezza e dei piatti vuoti; all’altare porteranno una candela che verrà accesa, segno di fede e speranza.


 

II DOMENICA: “ascoltare” (Lc 9, 28-36)
«Questi è il Figlio mio, l'eletto; ascoltatelo!». Porsi in ascolto della Parola è alla base del nostro cammino di fede.

Segno: i ragazzi troveranno la tavola apparecchiata con una tovaglia bianca, dei piatti vuoti, la candela e aggiungeranno una pergamena con su scritta una preghiera, riflesso del lezionario presente sull’altare.


 

III DOMENICA: “amare” (Lc 13, 1-9)


Amare e credere nel corpo di Cristo di cui ci nutriamo ogni domenica.

Segno: ad arricchire la tavola ci sarà una pagnotta di pane, riflesso del corpo di Cristo spezzato e donatoci ogni domenica.


 

IV DOMENICA: “accogliere” (Lc 15, 1-3. 11-32)

Accogliere come il padre ha accolto il figlio pentito.

Segno: alla tavola verranno aggiunte delle sedie, segno per eccellenza di ospitalità e comunità. In questo modo, tutta la comunità è invitata a prendere parte al banchetto che prepareremo per la resurrezione di Gesù!


 

V DOMENICA: “perdonare” (Gv 8, 1-11)


Il perdono dell’adultera, segno di pace, si riflette nel perdono che Gesù ci offre ogni giorno,perdonandoci tutti i peccati e donando il suo sangue sulla croce per noi.

Segno: la tavola viene arricchita da una brocca di vino, riflesso del sangue di Cristo che si offre per noi.

   
© Parrocchia Santa Maria della Candelora - Via Domenico Romeo n.5 - Reggio Calabria

Login Form